Azistrap
{image_alt}

 

Barbara Bellugi

 

Barbara Bellugi

Gioielli e Bijoux

Dopo il diploma in Grafica Pubblicitaria, lavora in uno Studio di Pubbliche Relazioni che si occupa di aziende con prodotti di design ed entra in contatto con molti designer di fama internazionale.

Nel 1991 crea una propria Agenzia di Pubbliche Relazioni specializzata in arredo d’interni.

Nel 2010, prosegue la sua ricerca artistica con materiali di riciclo e dà vita al “Laboratorio di Riciclo e Creatività”.

Dal 2015 frequenta l’Accademia di Belle Arti di Carrara nella Scuola di Decorazione, per perfezionarsi.

Nel 2015 partecipa a Massa alla mostra collettiva “Umanità” con l’opera “si sta…”.

Nel 2016 partecipa ad “ArteLaguna”, con l’opera “stratificazioni#1”, qualificandosi fra i 120 finalisti internazionali.

Nel 2018 è invitata al Simposio di scultura contemporanea “Premio Limen Arte 2017/2018”, curato da Antonia Ciampi con Renzogallo e Costas Varotsos. L’opera che produce, “Senza Nome”, viene scelta come installazione permanente per l’Auditorium del Comune di Vibo Valentia.

La sua creatività e capacità manuale si esprime in molteplici settori: restyling di vecchi mobili, monili, artigianato artistico, oggetti di design e altro.

Nella sua ricerca artistica, analizza le emozioni che gli oggetti di uso comune, ma dismessi, possono trasmetterci; essi, infatti, sono stati parte della nostra vita, spesso i mezzi tramite i quali abbiamo vissuto.

“Sento traspirare da essi la memoria delle azioni accadute per mezzo loro o intorno a loro, come se vi si fosse impressa un’impronta.”

Il nome arcaico “monili” è stato scelto proprio per il suo valore atemporale e universale: le donne primitive, così come le africane o le donne delle tribù isolate indossano monili non bijoux o jewels: questo spiega l’utilizzo di materiali comuni accostati ad elementi esteticamente più significativi.

I contrasti decisi, che fanno parte della quotidianità di ciascuno, sono una caratteristica di questi oggetti (ruvido/liscio, opaco/lucido, povero/prezioso, dimesso/elegante).

Gli elementi scelti sono il più possibile naturali (lane, vetro, pietre semipreziose, lino, ecc) per avere la natura con sé in ogni momento della giornata, nel rispetto delle forme animali che non vengono quasi mai utilizzate, per scelta.

 

Ogni pezzo è unico ed irripetibile perché la natura non è ripetitiva, semmai ribadisce connubi di materiali in forme sempre diverse.

 

La collezione invernale delle “Sciarpollane”, presentata da iTalents, esprime il bisogno di calore che ci deriva dai mesi freddi: fettuccia elastica o tubolare di maglia (in lana merinos) abbinate a lucenti vetri lavorati a mano….

 

{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}
{title}

Contatta l'artista

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Inserisci un recapito telefonico
Inserisci un E-Mail valida
Inserisci il tuo messaggio


Inoltra form



Barbara Bellugi
Via Pisa 24 - 54100 Milano - MI