Azistrap



{image_alt}

 

Simone Vera Bath

 

Simone Vera Bath

Gioielli e Bijoux

https://www.simoneverabath.com/

Bath è nata a Berlino ed essendo cresciuta in una città divisa in due, ha sempre provato un profondo desiderio di guarire le divisioni della storia.

L'ambiente in cui è cresciuta insieme al suo spirito forte e determinato ha avuto un profondo impatto su tutte le sue creazioni.

I suoi gioielli emanano imperfezione, trasformazione, contrasto e giocosità. Questa fusione di materiali preziosi conferisce ai suoi pezzi la loro speciale singolarità e, soprattutto, l'individualità.

‘”Quando guardi qualcosa, ciò che importa più dell'oggetto stesso è come lo guardi.’”

È nella qualità discriminatoria dello sguardo che influenza il modo in cui l'oggetto osservato viene percepito e, a sua volta, il modo in cui guarda all'osservatore.

La produzione di SVB, interamente fatto a mano viene realizzato in con oro, argento, diamanti, pietre preziose abbinate a bronzo, cuoio, legno, pietre dure -,

Gli anelli sono amati in modo particolare da SVB e hanno sempre un ruolo da protagonisti nel suo lavoro. Il suo interesse è in realtà focalizzato sulle mani e su ciò che questa parte del corpo riesce a esprimere, talvolta inconsciamente. Molto più che semplici ornamenti, gli anelli diventano spesso parte di quel messaggio che le mani comunicano. Possono essere usati come asserzioni di potere o di status, ma essere anche un dono d'amore o esprimere timore verso forze sconosciute quando li si indossano come talismani.

Incisioni, quadrifogli, piccoli teschi che ricordano decori di gusto medievale danno a certi pezzi un fascino arcaico ma molto dark che li rende estremamente contemporanei e adatti sia per l'uomo che per la donna.

Anche la forma è qualcosa a cui SVB guarda in modo non convenzionale. Anelli che non sono tondi ma quadrati,triangolari , semplici o decorati da un'incisione sigillo o da un teschietto con piccoli rubini e pietre preziose negli incavi degli occhi.

Forme geometriche, cerchi e quadrati, sono ricorrenti anche in una linea di anelli, orecchini e collane a catena in bronzo e argento decorati da corniole rosse o onice nero. Le superfici levigate e lucide delle pietre contrastano con quella grezza del metallo, lavorato volutamente con una speciale tecnica spalmata che da l'idea del "non finito". In realtà il pezzo è finito e perfettamente compiuto rispetto all'idea stilistica della designer che lavora il metallo anche a cera persa esaltando le imperfezioni, che rendono ogni pezzo unico, non esattamente replicabile. E' un approccio che trascende il concetto di minimalismo, rompendo la regola della levigazione delle superfici e della perfezione delle finiture. Le "cicatrici" del metallo, le sue volute irregolarità creano molteplici riflessi di luce e hanno una diversa consistenza al tatto. Il risultato è un oggetto con un'aria vissuta, ma che ha al tempo stesso un design sofisticato ed estreamente contemporaneo.

Simone si ispira ai segni e simboli che fanno parte dell'iconografia personale di SVB. L'acqua e il mare, come elementi primordiali all'origine della vita, ispirano ciondoli, collane, bracciali e gemelli con forme a pesce o conchiglia.

L’idea mitologica è sempre presente nel lavoro di SVB perché legata al topos della donna Amazzone, forte, indipendente e con un rapporto privilegiato con la natura. Simbologie che caratterizzano l'approccio creativo di SVB basato sulla potenza spirituale positiva delle forse che regolano l'universo.

Galleria immagini

{title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title} {title}

Intervista

Contatta l'artista

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Inserisci un recapito telefonico
Inserisci un E-Mail valida
Inserisci il tuo messaggio


Inoltra form



Simone Vera Bath
Piazza del Risorgimento - 00193 Roma - RM