Azistrap


A me gli occhi, please!

Se c’è un’immagine che, a mio giudizio, ha reso giustizia al talento e di Lady Gaga Germanotta quella è del film “a star is born” in cui, per la prima volta, per precisa volontà di Bradley Cooper abbiamo visto l’attrice acqua e sapone.

Ne è valsa la pena visto il successo della pellicola premiata per la colonna sonora ma deve essere costato molto alla signora dell’eccesso rinunciare alla stravaganza e a un make-up quasi sempre in eccesso tanto che la voglia di stupire della signora si esprimerà con Haus Beauty, la sua prima linea di make-up lanciata a Las Vegas.

Si tratterà di cosmetici, trucchi, fondotinta, blush, matite per sopracciglia, rossetti, gloss, ecc.

E, dopo averla vista, all’ultimo Met Gala con gli occhi decorati da aculei stile istrice e carrellino brandizzato con cappelliere trasparenti e teche di champagne, è facile ipotizzare che nella sua linea di bellezza la tendenza delle ciglia pungenti o a tendina, come quelle lanciate a Parigi sulla passerella di Valentino Alta Moda, diventerà virale.

Per ora la cantante imprenditrice vuole mantenere tutto top secret, ma è facile prevedere che la sua linea sarà un mix di lusso, stravaganza e glamour, d’altra parte Lady Germanotta ha già collaborato nel mondo del make-up con il gigante americano MAC per la creazione di un lipstick nel 2009 e nel 2012  ha lanciato la fragranza Lady Gaga Fame con Coty.

D’altra parte sono ormai molte le celebrities che stanno invadendo il settore della bellezza: da Jessica Alba con Honest Beauty, Jennifer Lopez con Inglot, Kylie Jenner con Kylie Cosmetics e Rihanna con Fenty Beauty, lanciata alla grande da Bernard Arnault, patron della LVMH la più potente multinazionale del lusso francese.

Ultima ma non meno importante la collaborazione, in edizione limitata, tra Chiara Ferragni e Lancôme, e non escludiamo l’idea che, l’imprenditrice italiana più famosa del web, non decida di crearne una tutta sua.

Un’occasione davvero ghiotta per le star che Lady Gaga non si è certo lasciata scappare nella consapevolezza che, il ruolo di imprenditrice può essere molto più redditizio e duraturo.

Galleria immagini