Azistrap


Img 5881 - italents

Torna a casa... moda

Delocalizzare è stato un errore e finalmente le aziende corrono ai ripari.

Sono 165 in Inghilterra, Francia, Norvegia e Italia le imprese che hanno rilocalizzato riportando a casa le manifatture. Il cambio di strategia ha già creato 11.000 nuovi posti di lavoro e i vantaggi sono soltanto all’inizio. Fra i casi di rimpatrio marchi come Louis Vuitton, Prada, Ferragamo, Ermengildo Zegna, Bottega Veneta, Geox e Benetton. E il gruppo Safilo ha già annunciato che riporterà in Italia il 70% della produzione di occhiali.

La ragione di questo ripensamento nasce, secondo il rapporto del 2017 dell’European Monitor of Reshoring, dalla scarsa qualità delle produzioni offshore, dai tempi di consegna e dalla necessità di essere più vicini ai clienti. Per non parlare dell’aumento del costo del lavoro in paesi come Cina e Europa dell’est. 


Una bella notizia per il Made in Italy che continua ad essere il cavallo di battaglia su cui puntare per creatività, qualità, serietà, artigianalità e competenza. 

 

Mariella Milani

Galleria immagini

Share